La Quimbanda

exurei



Prima di proseguire è NECESSARIO fare 3 doverose premesse:

1)EXU' NON E' L'ENTITA' NEGATIVA COMUNEMENTE NOTA COME SATANA, NE' INCARNA O RAPPRESENTA L 'ESSENZA DEL MALE COME A VOLTE ERRONEAMENTE SI CREDE.
2)GLI EXU' NON SONO MANIFESTAZIONE DI EXU' ORISHA' (ELEGBARA').
3)GLI EXUS E LE POMBAGIRAS NON HANNO NULLA A CHE FARE CON L'INFERNO O LA COMPLESSA GERARCHIA DI DEMONI CHE NELLA VISIONE CATTOLICA COSTITUISCONO IL GOTHA O CORTE DEL DIAVOLO, ANCHE NOTO COME GRIMORIUM VERUM.


Per poter apprendere appieno cosa sia Exù e cosa sia la Quimbanda occorre mettere da parte qualsiasi preconcetto e tenere bene a mente una cosa: NESSUNA forza creata da Dio può considerarsi malvagia o immorale in assoluto.
Lo stesso male, infatti, è al servizio del bene.
Al di là di questo assioma etico, la pura e semplice verità è che Exù può essere male e bene, esattamente come l'essere umano. Di fatti è in realtà l'entità più vicina all'uomo, in quanto è signore della materia, la quintessenza del qui ed ora; colui che sa godere (e ci insegna a farlo) dei piaceri terreni, è la gioia della vita e dell'incarnazione.
I suoi colori abituali sono il nero e il rosso, cioè quelli con la frequenza più bassa, i più lontani dalla purezza del bianco, dalle alte vibrazioni, dai Santi: è semplicemente il piano fisico, l'attimo che stiamo vivendo. Exù è una guida che non ci abbandona mai, è sempre vicino a noi come amico e come forza che ci accompagna nel nostro cammino, nel nostro rapporto con la realtà e la sua immediatezza.
Exù porta in sè la ricchissima esperienza di millenni di vite passate, in un vortice di saggezza che mira null'altro a far evolvere l'uomo, è il guardiano di ognuno di noi, che ci tiene sempre d'occhio e ci aiuta a sviluppare un sano rapporto col karma, a viverlo col fine di smaltirlo.
E' di fatto un liberatore, spesso l'unico in un mondo di vincoli creati dalle convenzioni e da noi stessi, ossia le nostre autodifese mentali, tanto care e preziose per il nostro intrinseco bisogno di sicurezza, quanto opprimenti e mortificanti per la nostra vitalità.

Col termine Kimbanda si indica il sacerdote Bantu -tradizione tipica del territorio oggi noto come Congo- che esercitava il ruolo di medico, sciamano e uomo di conoscenza. Quando il culto fu esportato in Brasile, il termine Quimbanda ha finito per designare un grosso insieme di pratiche religiose, spirituali e spiritiste con contaminazioni da parte di innumerevoli culture, tra le quali quelle indigene, africane, cattoliche e persino orientali.
Nel linguaggio comune, la Quimbanda ha una fama sinistra e negativa e subisce una costante demonizzazione, spesso posta in contrapposizione come metà oscura dell'Umbanda. A dispetto di ciò che si predica in numerosissimi terreiros, ciò è assolutamente inesatto.
In verità, la Quimbanda può essere considerata come la naturale compenetrazione delle forze dell'Umbanda nella materia.
Le entità che agiscono in questo culto sono gli Exus e le Pomba Giras (la loro controparte femminile), troppo spesso erroneamente associate ai demoni delle tradizioni occidentali. In realtà la Quimbanda ha un'organizzazione molto simile (se non speculare) all'Umbanda, ossia è composta da diverse linee di energia (qui denominati Regni) nelle quali vibrano gli Eguns, ossia i morti che facevano parte del culto e che ora agiscono come messaggeri, assumendo i connotati di un particolare Exù a seconda della propria missione e del proprio tipo di karma. Ad essere precisi, gli emissari della Quimbanda sono chiamati "exù" perchè ricoprono il ruolo di messaggeri, di intermediari tra noi e i Santi, come nostri consiglieri ed esecutori del volere degli Orixas, esattamente come l'Orixà Elegbarà/Exù (solo che in questo caso si tratta di uno spirito puro, un'alta energia che non ha mai vissuto un'incarnazione terrena, a differenza degli Eguns).
La Quimbanda non ha nulla a che fare col male, con l'oscurità o con la stregoneria; non è altro che una forma di spiritismo atta ad affrontare la quotidianità, che per fare ciò si avvale di pratiche magiche e dell'apporto di spiriti di trapassati inseriti in un contesto ben preciso.
Molti Exùs e Pomba Giras della Quimbanda sono stati degli "stregoni", degli uomini di conoscenza, depositari di pratiche spirituali ed esoteriche, fonti di grande e misterioso potere. Tramite le loro numerosissime incarnazioni, durante le quali hanno smaltito karma e appreso moltissimo, sono ora delle valide guide spirituali che accompagnano l'uomo in un cammino di evoluzione come "compari" e "comari", a volte bizzarri, a volte inquietanti, ma mai malvagi.
Naturalmente vi sono differenze di ruolo, rango e compiti tra i vari trapassati, ecco perché la Quimbanda è suddivisa in
7 Regni, ognuno dei quali è governato da un Exù Re e una Pomba Gira Rainha (Regina) e ha determinate caratteristiche;
ogni regno contiene al suo interno vari popoli, intere legioni di spiriti.
Vediamoli nel dettaglio:

Reino das Encruzilhadas
Regno degli incroci

Reggenti: Exù Rei das Sete Encruzilhadas e Pomba Gira Rainha das Sete Encruzilhadas
Luogo di residenza materiale: in tutti gli angoli formati dall'intersezione di due o più strade
Luogo di residenza spirituale: negli incontri sentimentali e in tutti i momenti in cui una persona si trova di fronte ad una scelta importante nella vita, quando non si sa che strada prendere
Missione: portano la vittoria contro i nemici, portano pace ed equilibrio nelle contese e nei processi. Insegnano incantesimi e l’arte della magia. Portano salute o causano infermità. Aprono le porte e i cammini, spezzano impedimenti e catene. Sollevano i poveri dalla miseria e portano i ricchi alla povertà. Promuovono la veggenza. Lavorano unicamente negli incroci.
Vengono invocati per: aprire i cammini agli Exùs di regni differenti; aprire i cammini spirituali delle persone; curano i malati attraverso lavori spirituali e tramite tutte le tecniche di medicina solistica che contemplano uno scambio di energia; uniscono le coppie; danno consigli vitali e saggi per prendere una decisione importante; portano progresso e avanzamento nella vita.
Simbolo: una X
Bandiera: rossa e nera con due tridenti incrociati ad X
Colore: rosso e nero
Giorno della settimana: venerdì
Giorni di maggiore forza durante l'anno: dal 7 al 16 luglio
Pianeta: Mercurio
Pietra preziosa: ematite
Metallo: Nichel
Erbe sacre: abre camino, comigo-ninguém-pode, bardana, albero dei padrenostri, artemisia, menta piperita, equiseto
Danza: movimento in avanti, poi verso l?indietro, successivamente verso il lato sinistro e poi il destro, come se dovessero marcare una croce al suolo. Muovono le braccia come se dovessero farsi spazio per aprirsi il passo.
Animale simbolico: cane
Elemento: metallo
Popoli che integrano questo Regno: 1) Povo da Encruzilhada da Rúa (strada)- Capo Reggente Exù Tranca Ruas 2) Povo da Encruzilhada da Lira- Capo Reggente Exù Sete Encruzilhadas 3) Povo da Encruzilhada da Lomba (collina) - Capo Reggente Exù das Almas 4) Povo da Encruzilhada dos Trilhos (binari)- Capo Reggente Exù Marabô 5) Povo da Encruzilhada da Mata (foresta)- Capo Reggente Exù Tirirí 6) Povo da Encruzilhada da Kalunga- Capo Reggente Exù Veludo 7) Povo da Encruzilhada da Praça (piazza)- Capo Reggente Exù Môrcego 8) Povo da Encruzilhada do Espaço (spazio)- Capo Reggente Exù Sete Gargalhadas 9) Povo da Encruzilhada da Praia (spiaggia)- Capo Reggente Exù Mirim

Reinos dos Cruzeiros
Regno delle Croci

Reggenti: Exù Rei dos Sete Cruzeiros e Pomba Gira Rainha dos Sete Cruzeiros
Luogo di residenza materiale: in tutti i luoghi dove si incrocia qualche cosa, ossia le cosiddette "braccia" degli incroci. Sono presenti altresì vicino ai crocefissi e in ogni tipo di porta sul lato esterno.
Luogo di residenza spirituale: in tutte le croci e in tutti gli scambi possibili nella vita e nelle situazioni di sharing o condivisione di esperienze, tipo scambi di opinioni, scambio di conoscenze o veri e propri scambi di posizione.
Missione: provocano assassini, rovine e perversione, fomentano l'odio e le discordie, provocano gli incidenti. Tuttavia possono portare altresì avanzamento, successo, protezione, difesa e aiutano le persone a ritrovare o trovare la fede.
Vengono invocati per: proteggono le porte dei templi da persone o entità avversarie, curano i malati attraverso lo scambio di energie, realizzano transfert, danno consigli spirituali e prevengono gli incidenti.
Simbolo: la chiave e la croce
Bandiera: bianca e nera, con due tridenti argentati che, incrociati, formano una croce.
Colore: bianco e nero, argento
Giorno della settimana: Lunedì
Giorni di maggiore forza durante l'anno: dall'1 al 9 gennaio
Pianeta: Saturno
Pietra preziosa: ametista bianca
Metallo: piombo
Erbe sacre: ruta, assenzio, cardamomo nero, guinè, felce maschio, finocchio e cipresso
Danza: fanno balzi da un lato all'altro mentre muovono le braccia seguendo il ritmo
Animale simbolico: caprone
Elemento: sangue
Popoli che integrano questo Regno: 1) Povo do Cruzeiro da Rúa- Capo Reggente Exù Tranca Tudo 2) Povo do Cruzeiro da Praça- Capo Reggente Exù Quirombó 3) Povo do Cruzeiro da Lira- Capo Reggente Exù Sete Cruzeiros 4) Povo do Cruzeiro da Mata- Capo Reggente Exù Mangueira 5) Povo do Cruzeiro da Kalunga- Capo Reggente Exù Kaminaloá 6) Povo do Cruzeiro das Almas- Capo Reggente Exù Sete Cruzes 7) Povo do Cruzeiro do Espaço- Capo Reggente Exù 7 Portas 8) Povo do Cruzeiro da Praia- Capo Reggente Exù Meia Noite 9) Povo do Cruzeiro do Mar- Capo Reggente Exù Karunga (kalunga grande)

Reino da Calunga Pequena
Regno dei Cimiteri

Reggenti: Exù Rei da Calunga e Pomba Gira Rainha da Calunga
Luogo di residenza materiale: all'interno dei cimiteri
Luogo di residenza spirituale: nei ricordi delle persone, nella nostalgia, nei sentimenti di angoscia e nei pensieri che riportano alla morte
Missione: provocare le guerre, le lotte e le contese. Portano epidemie e i rimedi per curarle. Provocano la morte. Distruzione tramite il fuoco. Aiutano a scongiurare ogni tipo di male
Vengono invocati per: guarigione da ogni tipo di malattia. Liberano da spiriti ossessori, disfano fatture e stregonerie eseguite all'interno dei cimiteri
Simbolo: una tomba
Bandiera: di colore nero con due tridenti incrociati di colore bianco sovrastati da un teschio
Colore: grigio, nero, viola
Giorno della settimana: Lunedì
Giorni di maggiore forza durante l'anno: dal 20 al 29 di maggio
Pianeta: Marte, Plutone
Pietra preziosa: diamante
Metallo: ferro
Erbe sacre: basilico anice, cardo, euforbio, assafetida, arnica, pepe, fagioli neri
Danza: avanti e indietro semi incurvati
Animale simbolico: gatto nero
Elemento: terra
Popoli che integrano questo Regno: 1) Povo das Portas da Kalunga - Capo Reggente Exù Porteira 2) Povo das Tumbas - Capo Reggente Exù Sete Tumbas 3) Povo das Catacumbas - Capo Reggente Exù Sete Catacumbas 4) Povo dos Fornos - Capo Reggente Exù da Braza 5) Povo das Caveiras - Capo Reggente Exù Caveira 6) Povo da Mata da Kalunga - Capo Reggente Exù Kalunga 7) Povo da Lomba da Kalunga - Capo Reggente Exù Corcunda 8) Povo das Covas - Capo Reggente Exù Sete Covas 9) Povo das Mirongas y Trevas - Capo Reggente Exù Capa Preta (chiamato anche Exù Mironga)

Reino da Lira
Regno di Lira

Il Regno di Lira comprende entità che hanno saputo diventare esperte del mondo, in tutte le sue sfaccettature e hanno superato ogni difficoltà grazie alle loro doti umane, al loro impegno, alla loro voglia di lottare e non arrendersi mai. Si tratta di spiriti di grande conoscenza, a tutti i livelli: spirituale, artistico, magico, economico, sentimentale, spiriti che in vita non si sono mai limitati ad esistere ma hanno saputo vivere nel senso più autentico del termine. Il nome Lira proviene da un'antica città africana situata in Uganda, famoso nodo commerciale in cui convogliavano ricchi mercanti arabi, gitani, re e nobili bantu. Le notti della città di Lira erano illuminate a giorno dai fuochi delle feste e dal lusso dei personaggi che giungevano in quel luogo per trarre il massimo guadagno dai loro traffici. A Lira avvenivano scambi culturali di ogni genere. E veramente assurdo paragonare le anime di quegli antichi personaggi a demoni cattolici, possiamo dire che i fasti di Lira erano molto più vicine ai fasti di Babilonia che ad un sabba demoniaco.
La maggior parte di queste entità ricevono le offerte negli incroci stradali.


Reggenti: Exù Rei das Sete Liras (Exù Lucifer), Rainha Maria Padilha
Luogo di residenza materiale: porte dei postriboli, cabaréts, bar, pubs, locali notturni, casinò, discoteche, banche, circo e luoghi all'aria aperta.
Luogo di residenza spirituale: nell'ispirazione e nella sensazione (specialmente di tipo erotico)
Missione: portano la buona sorte e la fortuna. Propiziare i traffici economici. Favoriscono ogni tipo di arte (musica, danza, lirica, pittura, scultura….)
Vengono invocati per: aiutare le persone a trovare ogni genere di buona opportunità a livello lavorativo, portare fortuna, benessere, allegria e benessere ad ogni livello. Unione di coppie, buone amicizie. Divinazione. Distogliere dalle persone i vizi legati alla droga, all'alcool, al furto, al gioco o alle deviazioni sessuali.
Simbolo: una lira
Bandiera: completamente bianca con al centro una lira dorata su cui si incrociano due tridenti dorati
Colore: tutti i colori (sette colori dell?arcobaleno), bianco, oro
Giorno della settimana: Venerdì
Giorni di maggiore forza durante l'anno: dal 20 al 29 di marzo
Pianeta: Sole
Pietra preziosa: rubino
Metallo: oro
Erbe sacre: alloro, ulivo, lippia, arancio, maggiorana, chama dinheiro, girasole
Danza: muovono braccia e gambe eroticamente. Muovono le mani come se tenessero in mano una qualche arma o uno strumento musicale
Animale simbolico: gallo
Elemento: fuoco
Popoli che integrano questo Regno: 1) Povo dos Infernos - Capo Reggente Exù dos Infernos 2) Povo dos Cabarés - Capo Reggente Exù dos Cabarés 3) Povo da Lira - Capo Reggente Exù Sete Liras 4) Povo dos Ciganos - Capo Reggente Exù Cigano 5) Povo dos Malandros - Capo Reggente Exù Zê Pelintra 6) Povo do Oriente - Capo Reggente Exù Pagão 7) Povo do Lixo - Capo Reggente Exù Ganga (chiamato anche Exù do Lixo) 8) Povo do Luar - Capo Reggente Exù Malé 9) Povo do Comércio - Capo Reggente Exù da Pedra Negra (chiamato anche Exù Chama Dinheiro)

Reino da Praia
Regno delle Spiagge

Reggenti: Exù Rei das Sete Praias e Pomba Gira Rainha das Praias
Luogo di residenza materiale: nella sabbia di una spiaggia, fra i sassi di una riva, in qualsiasi luogo in cui vi sia vicino acqua dolce o salata
Luogo di residenza spirituale: nei momenti in cui la vita sembra seguire abbassamenti e innalzamenti come nelle maree
Missione: portano il denaro, promuovono la sensualità e l?erotismo negli uomini. Incitano alla lussuria. Favoriscono unioni e matrimoni. Portano malattie e cure. Favoriscono ogni tipo di operazione magica in cui sia involto il movimento (ad esempio il ballo). Purificano e puliscono spiritualmente le case e le pesone
Vengono invocati per: attirare la ricchezza, affondare una situazione negativa o un nemico. Seduzione. Purificazione
Simbolo: tre linee ondeggianti
Bandiera: nera, rossa e azzurra. Due tridenti incrociati e nel mezzo tre linee ondeggianti a rappresentare le onde
Colore: nero, rosso e azzurro
Giorno della settimana: Venerdì
Giorni di maggiore forza durante l'anno: dal 21 al 30 dicembre
Pianeta: Venere
Pietra preziosa: smeraldo
Metallo: rame
Erbe sacre: verbena, rosmarino, lavanda, basilico rosso, rosa rossa, salvia, damiana
Danza: si muovono avanti e indietro, come le onde, mentre con le braccia sembrano quasi remare. Oppure girano vorticosamente su se stessi come se tentassero di emergere dalle acque
Animale simbolico: colomba
Elemento: acqua
Popoli che integrano questo Regno: 1) Povo dos Rios - Capo Reggente Exù dos Rios 2) Povo das Cachoeiras - Capo Reggente Exù das Cachoeiras 3) Povo das Pedreiras - Capo Reggente Exù da Pedra Preta 4) Povo dos Marinheiros - Capo Reggente Exù Marinheiro 5) Povo do Lodo - Capo Reggente Exù do Lodo 6) Povo do Mar - Capo Reggente Exù Maré 7) Povo dos Bahianos - Capo Reggente Exù Bahiano 8) Povo do Ar - Capo Reggente Exù dos Ventos 9) Povo da Ilha - Capo Reggente Exù do Coco

Reino das Matas
Regno delle Foreste

Reggenti: Exù Rei das Matas e Pomba Gira Rainha das Matas
Luogo di residenza materiale: in tutte le foreste, i campi, i parchi…ovunque vi sia uno spazio verde.
Luogo di residenza spirituale: in tutti i raccolti e le semine…siano esse a scopo positivo che a scopo negativo.
Missione: dare la conoscenza delle erbe curative e magiche, arte della medicina. Riconciliano i nemici, placano i conflitti, curano le malattie, ma possono anche provocarle. Sono Exù che vengono raffigurati come dei caboclos, vestiti solamente di una pelle di pantera e adornati di collane e bracciali tipicamente amazzonici. Si muovono nella vibrazione di Oxossi e di Ossain, l'Orixà della vegetazione. Alle entità di questo regno sono deputate tutte le pratiche esoteriche che contemplano l'uso di vegetali e animali (polveri, pozioni…). Molte entità di questo regno lavorano nell'Umbanda sotto la denominazione di Caboclos Quimbandeiros o Pretos Velhos Quimbandeiros.
Vengono invocati per: portare saggezza, pace e conoscenza, Danno consigli spirituali e curano ogni genere di malattia o di disequilibrio energetico. Lavorano solo di notte e nell'oscurità
Simbolo: una torcia accesa
Bandiera: rossa, nera e marrone, al centro vi si raffiguri una torciacon due tridenti incrociati
Colore: rosso, nero e marrone
Giorno della settimana: Lunedì, Giovedì
Giorni di maggiore forza durante l'anno: dal 20 al 29 giugno
Pianeta: Giove
Pietra preziosa: topazio
Metallo: stagno
Erbe sacre: cipò, aroeira, acacia, coriandolo selvatico, ricino, ipè, barba di frate
Danza: da una parte all'altra con una mano alla spalla, a volte si piegano in avanti come se stessero per cadere e muovono un braccio come a spostare delle foglie nella foresta
Animale simbolico: bue
Elemento: legno
Popoli che integrano questo Regno: 1) Povo das Árbores - Capo Reggente Exù Quebra Galho 2) Povo dos Parques - Capo Reggente Exù das Sombras 3) Povo da Mata da Praia - Capo Reggente Exù das Matas 4) Povo das Campinas - Capo Reggente Exù das Campinas 5) Povo das Serranías - Capo Reggente Exù da Serra Negra 6) Povo das Minas - Capo Reggente Exù Sete Pedras 7) Povo das Cobras - Capo Reggente Exù Sete Cobras 8) Povo das Flores - Capo Reggente Exù do Cheiro 9) Povo da Sementeira - Capo Reggente Exù Arranca Tóco

Reino das Almas
Regno delle Anime

Reggenti: Exù Omulù Rei das Almas e Pomba Gira Rainha das Almas
Luogo di residenza materiale: in tutti i luoghi elevati (colline, cime, montagne, torri campanarie, tetti…), negli ospedali, nelle camere ardenti, nelle porte delle chiese
Luogo di residenza spirituale: regge le emozioni delle persone e gli stati d'animo
Missione: trasportare le cose o le situazioni da un posto all'altro. Portare le anime da uno stato spirituale o da un luogo all'altro. Compito delle entità di questo regno è raccogliere le anime perse e condurle alla appropriata destinazione spirituale passando attraverso il regno dei cimiteri
Vengono invocati per: incamminare le anime degli scomparsi verso la loro destinazione attraverso rituali di Quimbanda. Curare l'evoluzione spirituale dei medium. Curare ogni tipo di male spirituale. Realizzare pulizie spirituale attraverso lo scambio energetico dei Chakras qualora venissero attaccati da spiriti senza luce. Realizzare cure magiche mediante rituali o scambio di energia (Reiki)
Simbolo: una collina sovrastata da una croce
Bandiera: completamente bianca con un tridente nero che prende la forma di una collina, con le punte ben piantate nel suolo. Questo tridente è poi sovrastato da una croce
Colore: rosso, bianco e nero, nero e rosa, bianco e lilla
Giorno della settimana: Lunedì
Giorni di maggiore forza durante l'anno: dal 20 al 29 di settembre
Pianeta: Luna
Pietra preziosa: perla
Metallo: argento
Erbe sacre: mora, fico, tiglio, papavero, cipresso, eucalipto e bambù
Danza: hanno due tipi di danza, una più lenta, morbida, con il corpo leggermente piegato in avanti come una persona stremata dalla stanchezza, un altro tipo più frenetico, agitando mantelli e braccia, dando l'impressione di fluttuare nell'aria
Animale simbolico: mosca
Elemento: aria
Popoli che integrano questo Regno: 1) Povo das Almas da Lomba - Capo Reggente Exù Sete Lombas 2) Povo das Almas do Cativeiro- Capo Reggente Exù Pemba 3) Povo das Almas do Velório - Capo Reggente Exù Marabá 4) Povo das Almas dos Hospitáis - Capo Reggente Exù Curadó 5) Povo das Almas das Igrejas e Templos - Capo Reggente Exù Nove Luzes 6) Povo das Almas do Mato - Capo Reggente Exù 7 Montanhas 7) Povo das Almas da Kalunga - Capo Reggente Exù Tatá Caveira 8) Povo das Almas da Praia - Capo Reggente Exù Giramundo 9) Povo das Almas do Oriente - Capo Reggente Exù 7 Poeiras.


Come avete potuto constatare, le analogie con le 7 linee dell'Umbanda sono piuttosto evidenti, tant'è che ciascun Exù è alla "serventi" di uno spirito (o Egun) più elevato, ossia un particolare Orixà o Caboclo o Preto Velho. Ciò non vuol dire che l'Exù sia il "gemello malvagio" dell'Orixà, ma che marcia -in un piano più basso- in un rapporto di sinergia e affinità con quella particolare entità.


Nella pagina seguente sono riportate le descrizioni di alcune delle entità più importanti della Quimbanda.


buzio
Home Page

exu&pombagira
Alcuni Exùs
e Pomba Giras